… degustando degustando!

…poichè le parole sono come il vino, hanno bisogno del respiro e di tempo perchè il velluto della voce riveli il loro sapore definitivo. (Luis Sepùlveda)


Lascia un commento

Deus Brut des Flandres – Brouwerij Bosteels

Brouwerij Bosteels– Kerkstraat 96 – 9255 Buggenhout –Belgio Telefono +32 52332323

La Deus è una birra nata in Belgio da Bosteels, produttore anche di altre birre, tra cui le più note sono la Tripel Karmeliet e la Pauwel Kwak.
La Deus Brut des Flandres è una birra per quanto riguarda gli ingredienti, ma uno champagne per i processi.
In Belgio hanno luogo il brassaggio a base di orzo maturato in estate, la prima fermentazione con lievito appositamente selezionato e poi una prima maturazione (seconda fermentazione).
In Francia avviene l’imbottigliamento con aggiunta di zuccheri e lievito appositamente selezionato, la rifermentazione in bottiglia (terza fermentazione), la lunga maturazione di diversi mesi sui lieviti in bottiglia, il remuage , il degorgement, il dosage, tappatura, confezionamento.

Questa birra ad alta fermentazione al visivo si presenta di ottima limpidezza, di colore giallo chiaro, abbondante schiuma bianca che si dissolve dopo un pò, ottimo il perlage fine e persistente.
Al naso è abbastanza intensa, buona la sua complessità, si manifesta con sentori decisi di spezie, erbe aromatiche ed infine frutta. In evidenza si sente lo zenzero, a seguire note dolci ben percepibili, lievi note di chiodi di garofano, leggero sentore di menta.
Il corpo di questa birra è deciso ma non affatto eccessivo.
Al gusto conferma alcune delle sensazioni del naso, abbastanza buona la freschezza su grande cremosità e dolcezza. La sua alcolicità (11.5 % vol.) è ben percepibile ma non slegata con il corpo. Viene servita molto fredda a 2°-4° in flute freddi.

Ho apprezzato in questa birra la novità del processo di produzione.
Infatti il perlage è ottimo come anche la limpidezza ed il gusto, non risulta essere un campione di bevibilità, dopo la piacevolezza dei primi flute risulta un pò difficile da mandare giù. Altra questione non trascurabile è il costo di questa Deus Brut des Flandres di circa 20 Euro.
Tra i tanti possibili abbinamenti in passato mi è piaciuto sperimentare l’abbinamento con le ostriche!
Sicuramente un Muscadet (sur lie), sta meglio con le ostriche, ma bisogna sperimentare ed aprire a nuove sensazioni gusto-olfattive.